Dpcm: Live Updates : Vimarsana.com

Dpcm : Live Updates Every Minute from 25K+ News Agencies Across the Globe

Nuovo Dpcm, Cts: "Misure più dure con scuole chiuse"

Card image cap

Far scattare la zona rossa in automatico dove si verificano 250 casi di Covid ogni 100mila abitanti. Era stata questa l'indicazione che il Cts aveva dato al governo Draghi in vista del Dpcm, che entra in vigore oggi, dove però il potere di disporre la zona rossa nelle zone ad alta incidenza resta attribuito ai governatori. Un'indicazione, secondo quanto si apprende, che si basava sul principio di non tenere solo le scuole chiuse nei territori ad alta incidenza ma di prevedere accanto a questo provvedimento misure più restrittive in genere. Il Dpcm in vigore da oggi fino al 6 aprile, con Pasqua e Pasquetta comprese, introduce nuove misure per la scuola con Dad per tutti in zona rossa e nelle zone in cui la diffusione del coronavirus supera la soglia di 250 casi per 100mila abitanti in una settimana. Confermata la stretta agli spostamenti tra regioni, per arginare le varianti covid che hanno di fatto portato al varo di una serie di lockdown a livello locale.

Nuovo Dpcm, Draghi ha firmato: scuola chiusa in zona rossa

Card image cap

Scuola chiusa in zona rossa e nelle aree in cui il tasso d'incidenza su 100.000 abitanti in 7 giorni sarà pari o superiore a 250 casi di coronavirus. E' la novità principale del nuovo Dpcm, firmato dal premier Mario Draghi. Il provvedimento sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile con nuove misure, restrizioni e divieti per contenere la diffusione del coronavirus e arginare le varianti covid. "Dopo il parere del Cts, è stato deciso che in area rossa le scuole di ogni ordine e grado saranno con didattica a distanza. Lo stesso avverrà nei territori in cui il tasso d'incidenza su 100.000 abitanti in 7 giorni sarà pari o superiore a 250" casi, dice Roberto Speranza, ministro della Salute. "Il Dpcm è stato firmato, sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile. E' frutto di un confronto importante con il Parlamento, c'è stato un lungo confronto con le Regioni e con il Comitato tecnico scientifico. Il principio guida è la tutela della salute come faro e guida. Siamo convinti come governo che per far ripartire il paese si debba vincere la battaglia sanitaria, in particolare in questo momento: la curva dà segnali piuttosto robusti di ripresa e facciamo i conti a livello mondiale con alcune varianti temibili del virus, in particolare quella inglese", aggiunge. "Ma non vanno sottovalutate la variante brasiliana e quella sudafricana. Il Dpcm prova a mantenere un impianto di conservazione delle misure essenziali vigenti, viene confermato il modello di divisione per aree che corrispondono a colori, sulla base del quadro epidemiologico di ciascun territorio. L'innovazione più rilevante del Dpcm riguarda le scuole. La variante inglese, che in questo momento è prevalente, ha una particolare capacità di penetrazione nelle fasce più giovani", afferma ancora. "Le misure che abbiamo disposto sono necessarie, importanti, possono metterci nelle condizioni di governare la curva del contagio. Valuteremo l'andamento dell'epidemia giorno per giorno", dice, prima di fare un appello ai cittadini: "Siamo in una fase epidemiologica che non può essere sottovalutata, abbiamo bisogno del contributo di tutti. Un'epidemia non si vince solo con un Dpcm e un'ordinanza, il comportamento delle persone è essenziale". "Il Dpcm sarà vigente dal 6 marzo al 6 aprile, le festività pasquali sono comprese. Il governo valuterà l'evoluzione della curva epidemiologica ed eventualmente valuterà come adeguare le misure in vista di un obiettivo che è lontano sul piano temporale", spiega Speranza. Sull'ipotesi di prolungare l'anno scolastico, il ministro dice che "si valuterà passo dopo passo la necessità di aggiornare le misure. Ci sarà bisogno di un'ulteriore riflessione, è un tema che non può trovare ora una risposta definitiva". "Il tema della scuola - assicura - è decisivo. Tocca un numero significativo di famiglie italiane e c'è l'attenzione di tutto il Governo. Proviamo a tutelare il più possibile le nostre scuole e la vita dei nostri studenti e docenti. Abbiamo deciso le misure", che prevedono la Dad in zona rossa e in aree con un tasso di incidenza particolarmente elevato, "perché c'è un fatto nuovo legato alla capacità d'impatto della variante inglese sulle generazioni più giovani". Elemento che, puntualizza Speranza, "non si trasforma in sintomatologia grave, ma diffonde il contagio. I più giovani possono portare il virus nelle case ai genitori e nonni e aumentare la velocità della curva. Noi continueremo ad analizzare i dati, verificare quello che avviene nel nostro Paese e valuteremo anche passo dopo passo se c'è necessità di aggiornare le misure sulla base dell'andamento della curva epidemiologica". Per Speranza, "è un momento in cui la curva dà segnali piuttosto robusti di ripresa e risalita e facciamo i conti a livello europeo e mondiale con alcune varianti temibili del virus: la variante inglese che è divenuta prevalente ma anche alcune presenze significative da non sottovalutare della variante brasiliana e sudafricana". Sul Dpcm, assicura, "c'è stato un lungo confronto col Parlamento e con le Regioni e con il nostro Comitato tecnico scientifico". "Il principio guida è quello della tutela della salute come faro essenziale. Siamo convinti che per far ripartire il Paese serva vincere convintamente la battaglia sanitaria. La vittoria della battaglia sanitaria è la prima mattonella per la ricostruzione di una fase espansiva di crescita e sviluppo per il nostro Paese", continua. "L'intervento economico a sostegno dei soggetti che si trovano a pagare un prezzo più alto è indispensabile. Siamo impegnati fin dai prossimi giorni a lavorare in questa direzione", continua Speranza rispondendo poi alle domande in conferenza stampa sul nuovo Dpcm, ribadendo la "necessità di dare un ristoro economico, una risposta, a quei tanti soggetti costretti a non continuare le loro attività a causa delle misure che sono oggi vigenti". "Ci aspettiamo che, se la curva continuerà a salire, per il meccanismo automatico delle mie ordinanze (che ora avranno effetto a partire dal lunedì)" si andrà verso "una maggiore presenza di colori arancione e rosso nelle prossime settimane nel nostro Paese. L'impegno del governo è dare risposte a queste persone" le cui attività saranno colpite dalle misure. "Siamo unitariamente convinti che bisogna dare risposte, consapevoli dei sacrifici di queste persone e il governo vuole stare loro vicino con atti concreti. Ma - ribadisce Speranza - questi sacrifici sono indispensabili". "In Italia - continua - ci sono quasi 3 milioni di persone, qualcosa che si avvicina al 5% della popolazione, che hanno avuto il Covid. Su questo pezzo di Paese c'è un'attenzione molto alta. Ci sono protocolli che stiamo studiando, ipotesi sperimentali che stiamo verificando, per capire le conseguenze di lungo termine del Covid, un virus insidioso che provoca conseguenze non solo nell'immediato. E' uno degli obiettivi del ministero della Salute monitorare anche gli effetti a lungo termine, ci sono dei progetti a cui stiamo lavorando che nel più breve tempo possibile renderemo noti", quanto annunciato dal ministro rispondendo a una domanda sul post Covid. "Il luogo giusto" per discutere sulla proposta di passaporto vaccinale "è la riunione di tutti i Paesi europei. C'è bisogno che i leader europei ragionino di questo. Non è un tema che secondo me può essere affrontato in poco tempo", ha detto ancora, rispondendo a una domanda. "Non siamo in Europa a un livello tale di vaccinazioni da poterci consentire secondo me già una decisione, una scelta di natura definitiva - ha aggiunto Speranza - ma ritengo che quella sia la sede giusta" per discuterne. "E l'Italia come sempre ha fatto in questi mesi si muoverà nella massima sintonia con i principali Paesi europei e con la Commissione Europea". "E' stato approvato dal Parlamento nell'ultima risoluzione" nell'ambito delle "mie comunicazioni avvenute a fine febbraio, un testo molto chiaro che va nella direzione di considerare il vaccino bene pubblico globale. Noi riteniamo che quella sia la linea: il vaccino non come privilegio di pochi ma come diritto universale", sottolinea quindi il ministro. La linea è "quindi provare a costruire le condizioni per cui si superino visioni esclusive ed escludenti - ha chiarito Speranza - e da parte delle compagnie farmaceutiche al momento l'atteggiamento è di comprensione di questa sfida che non è solo di un Paese e di tutta Europa, ma anche di tutta la comunità mondiale". "Abbiamo lavorato

Nuovo dpcm, divieti e spostamenti: arriva stretta

Card image cap

Con il nuovo Dpcm che il governo si appresta a varare la prossima settimana ci sarà un stretta sulla movida, con il divieto di asporto per i bar dopo le 18. Lo riferiscono fonti di governo al termine dell'incontro tra il premier Conte e i capi delegazione di maggioranza.  La stretta sulle regole anti Covid che il governo si avvia a disporre con il nuovo Dpcm "si accompagnerà a nuovi ristori" sottolineano fonti di governo al termine del'incontro.

Related Keywords

Yahoo

Presidente Del Consiglio

Il Corriere Della Sera

Dpcm

La Scuola

Zona Rossa

Mario Draghi

Roberto Speranza

Speranza

Scuola

Trending Now

Bernie Madoff

Liverpool Vs Real Madrid

Aaron Donald

Morgan Wallen

Jadeveon Clowney

Anthony Edwards

Fast And Furious 9

Fred Hampton

Johannes Gutenberg

Johnson And Vaccine

Coinbase Ipo

Colton Underwood

Dogecoin

Kristin Smart

Psg

Chelsea

Army Of The Dead

Adam Perkins

South Africa Vs Pakistan

Sylvester Stallone

Amber Alert

Love And Monsters

Bruce Mcarthur

Chet Hanks

Ludwig

Paulina Porizkova

Anupam Kher

Sabourin

Hayley Hasselhoff

Curevac

Sophia Thomalla

Marie Nasemann

Desperados 3

Drosten

Shirin David

Bernard Madoff

Olivier Duhamel

Hoshi

Coinbase

Evian

Fabrice Di Vizio

Sarah Halimi

Alain Finkielkraut

Rmc

Michel Sardou

Novak Djokovic

Jennifer Aniston

Justin Bieber

Escape From Pretoria

Borussia Dortmund

Prinses Alexia

Brabantse Pijl

Bso

Down The Rabbit Hole

Sidney Smeets

Thais

Pentagono

Ben Carson

Jovem Nerd

Dylano Brien

Lana Rhoades

Vila Nova

Rayo Vallecano

Bentley

Kylian Mbappé

Maitland Ward

Ff

Mortal Kombat 2021

Manny Pacquiao

Bitcoin

Desiree

Thailand

Porto

Javier Aguirre

Haiti

Laura Flores

Jude Bellingham

Ricky Martin

Liverpool Real Madrid

Ahmet Altan

Anya Taylor Joy

Coronavirus

Addison Rae

Xiaomi Mi 11

Autism

Hyun Bin

Stay Safe

Law School

Kyrie Irving

Justine Paradise

Champions League 2021

Caterina Da Cremona

King Arthur

Capracotta

Michael Clayton

Coprifuoco

Speranza

Higuain

Elisabetta Gregoraci

Fabio Concato

Malika

Elon Musk

Cbse

Ambedkar Quotes

Vishu

Yogi Adityanath

Icse

Manish Pandey

The Priest

Free Fire Update

Washington Sundar

Maharashtra

Titanic

Martin Elias

Margarita Rosa De Francisco

Rafael Nadal

Ramadan

Santos

Once Caldas

Cruelty Free

Romanee Conti

Apathetic

Kareena Kapoor Khan

Monte Carlo Masters

Tamil New Year 2021

Brenda Song

Fuel Prices

Naomi Campbell

Betty Barasa

Barack Obama

Moses Kuria

George Magoha

Mike Sonko

Norma Mngoma

Leonardo Davinci

Martin Luther

Bajaj

Load Shedding

Uefa

Sora Ma

Dasmond Koh

Dyson

Jake Paul

Fave

Japan

Glaucoma

Schapelle Corby

Britney Spears

Mi Vs Kkr

Pete Bennett

St Vincent

Anna Maxwell Martin

Azaylia Cain

Kate Lawler

Rachel Riley

Nicola Sturgeon

Christian Jessen

Stacey Dooley

Book Covid Vaccine